Home 2016 febbraio 14 Quaresima… di Parola: Domenica 14 febbraio

Quaresima… di Parola: Domenica 14 febbraio

Quaresima… di Parola: Domenica 14 febbraio

Siamo #GiovanidiParola! Di cosa si tratta? Scopri di più!

Vangelo di oggi

 

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 4,1-13)

In quel tempo, Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito nel deserto, per quaranta giorni, tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni, ma quando furono terminati, ebbe fame. Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane». Gesù gli rispose: «Sta scritto: “Non di solo pane vivrà l’uomo”».
Il diavolo lo condusse in alto, gli mostrò in un istante tutti i regni della terra e gli disse: «Ti darò tutto questo potere e la loro gloria, perché a me è stata data e io la do a chi voglio. Perciò, se ti prostrerai in adorazione dinanzi a me, tutto sarà tuo». Gesù gli rispose: «Sta scritto: “Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto”».
Lo condusse a Gerusalemme, lo pose sul punto più alto del tempio e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù di qui; sta scritto infatti: “Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo affinché essi ti custodiscano”; e anche: “Essi ti porteranno sulle loro mani perché il tuo piede non inciampi in una pietra”». Gesù gli rispose: «È stato detto: “Non metterai alla prova il Signore Dio tuo”».
Dopo aver esaurito ogni tentazione, il diavolo si allontanò da lui fino al momento fissato.

 

Uno spunto per riflettere

Dico ma tra tutti i posti in cui lo Spirito poteva condurre Gesù proprio nel deserto doveva portarlo?!?  E poi perché…per essere tentato dal diavolo?? Ho un po’ di confusione in testa!? Scusatemi un attimo, rileggo con attenzione il testo, chiedendo allo Spirito Santo che illumini? la mia mente e il mio cuore (visto che è Lui il protagonista), e ritorno…. Fatto ??? Mi sa che ho le idee più chiare. Innanzitutto ho capito perché proprio nel deserto: quale luogo migliore per assaporare il gusto del silenzio e imparare l’arte dell’ascolto di sé, degli altri e soprattutto dell’Altro? E poi, ricordando alcuni passi della Bibbia, ho visto che è un luogo in cui Dio parla cuore a cuore ?  (“la condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore” cf. Os 2,16). Adesso è pure chiaro il fatto che lo Spirito conduce Gesù nel deserto non per farlo tentare dal diavolo, ma perché possa fare silenzio fuori e dentro di sé per ascoltare la voce del Padre, rafforzare l’unione con Lui e così portare avanti la Sua missione. D’altronde chi si lascia guidare dallo Spirito e rimane nella volontà del Padre difficilmente potrà essere fregato dal diavolo: “il diavolo ha paura della gente allegra” ed è veramente allegro solo chi coltiva nel suo cuore l’unione con Dio❤️. A noi adesso tocca continuare a seguire le orme di Gesù?: ritagliamoci spazi giornalieri di silenzio in cui leggiamo, meditiamo e facciamo nostra la Parola di Dio (come stiamo facendo adesso), perché possa illuminare le nostre scelte, anche quelle piccole, e sostenerci nella battaglia quotidiana contro il male? ?


Tutto questo è possibile grazie a Animatori Salesiani

 

 

Author:

Comments are disabled.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://giovani.diocesialessandria.it/cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi