Home 2016 marzo 12 Quaresima… di Parola: Sabato 12 Marzo

Quaresima… di Parola: Sabato 12 Marzo

Quaresima… di Parola: Sabato 12 Marzo

Siamo #GiovanidiParola! Di cosa si tratta? Scopri di più!

Vangelo di oggi

Dal Vangelo di Giovanni (Gv 7,40-53)

In quel tempo, all’udire le parole di Gesù, alcuni fra la gente dicevano: «Costui è davvero il profeta!». Altri dicevano: «Costui è il Cristo!». Altri invece dicevano: «Il Cristo viene forse dalla Galilea? Non dice la Scrittura: “Dalla stirpe di Davide e da Betlemme, il villaggio di Davide, verrà il Cristo”?». E tra la gente nacque un dissenso riguardo a lui.
Alcuni di loro volevano arrestarlo, ma nessuno mise le mani su di lui. Le guardie tornarono quindi dai capi dei sacerdoti e dai farisei e questi dissero loro: «Perché non lo avete condotto qui?». Risposero le guardie: «Mai un uomo ha parlato così!». Ma i farisei replicarono loro: «Vi siete lasciati ingannare anche voi? Ha forse creduto in lui qualcuno dei capi o dei farisei? Ma questa gente, che non conosce la Legge, è maledetta!».
Allora Nicodèmo, che era andato precedentemente da Gesù, ed era uno di loro, disse: «La nostra Legge giudica forse un uomo prima di averlo ascoltato e di sapere ciò che fa?». Gli risposero: «Sei forse anche tu della Galilea? Studia, e vedrai che dalla Galilea non sorge profeta!». E ciascuno tornò a casa sua.

Uno spunto per riflettere

Intorno alla figura di questo Gesù si sta mettendo in subbuglio un’intera città! ?Ha già fatto camminare un paralitico, ma ora avviene un altro miracolo, non meno grande: “All’udire le parole di Gesù, alcuni fra la gente dicevano: «Questi è davvero il profeta!». ?La stessa Parola che ha messo in piedi il paralitico penetra nel cuore, e permette di riconoscere questa novità esplosiva che è Gesù.?
I sommi sacerdoti, i classici tipi da sacrestia, amanti del potere, non riconoscono Gesù. Essi non riescono a capire che la Legge, che pensano di conoscere, parla proprio di lui. Sono schiavi di un’idea di Dio alla quale non sanno rinunciare.
Mandando Gesù, Dio sconvolge la storia. ?Da quando è in mezzo a noi, nulla è come prima. Colpisce molto il fatto che la sua Parola sia accolta da qualcuno, ma non dalle autorità religiose. ?Questo vuol dire che il suo messaggio è per chi è disposto a mettersi in discussione, non per un gruppo ristretto, riconosciuto o privilegiato!

E io come mi sento? Ho voglia di mettermi in discussione? Mi lascio stupire dalla Parola??


Tutto questo è possibile grazie a Animatori Salesiani

 

Author:

3 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://giovani.diocesialessandria.it/cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi