Home 2016 Marzo 16 Quaresima… di Parola: Mercoledì 16 marzo

Quaresima… di Parola: Mercoledì 16 marzo

Quaresima… di Parola: Mercoledì 16 marzo

Siamo #GiovanidiParola! Di cosa si tratta? Scopri di più!

Vangelo di oggi

Dal Vangelo di Giovanni (8,31-42)

In quel tempo, Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». Gli risposero: «Noi siamo discendenti di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi dire: “Diventerete liberi”?».
Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa; il figlio vi resta per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero. So che siete discendenti di Abramo. Ma intanto cercate di uccidermi perché la mia parola non trova accoglienza in voi. Io dico quello che ho visto presso il Padre; anche voi dunque fate quello che avete ascoltato dal padre vostro».
Gli risposero: «Il padre nostro è Abramo». Disse loro Gesù: «Se foste figli di Abramo, fareste le opere di Abramo. Ora invece voi cercate di uccidere me, un uomo che vi ha detto la verità udita da Dio. Questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro».
Gli risposero allora: «Noi non siamo nati da prostituzione; abbiamo un solo padre: Dio!». Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro padre, mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo; non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato».

Uno spunto per riflettere

 

Mamma mia che pazienza che hai avuto Gesù con questi qui?! Polemici (“non siamo mai stati schiavi di nessuno”?), saccenti (“Il padre nostro è Abramo”) e duri di cuore? (“Se Dio fosse vostro padre, mi amereste…”).

Eppure se ci pensiamo bene, anche noi siamo un po’ così: abbiamo i nostri schemi e i nostri programmi e spesso ci dimentichiamo di confrontarci con te. Seguiamo i “comandamenti” alla lettera, ma quando ci viene chiesto di fare un passo in più verso un nostro fratello..che rispondiamo? Non tocca a me! ?E dicendo questa bestemmia ci ritroviamo anni luce lontani da Te.?

Gesù qui sta parlando al mio cuore e gli sta dicendo: “Non è la legge, i “comandamenti” presi alla lettera, che ti salveranno, ma sono Io! Ascolta la mia parola ?e segui i miei insegnamenti ?se vuoi capire qual è il messaggio di Amore, se vuoi essere veramente libero”. Perché solo la Verità rende davvero liberi… ?

Che fare? Continuare ad essere dei cristiani incatenati a mille “cerimoniali”? Oggi c’è da capire la Verità profonda su Dio e su me stesso! ✔️Chi è Dio per me? ✔️In cosa devo ancora fare verità? Solo così potrò essere libero di seguire la mia vera strada!


Tutto questo è possibile grazie a Animatori Salesiani

Author:

3 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://giovani.diocesialessandria.it/cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi