Home 2016 marzo 17 Quaresima… di Parola: Giovedì 17 marzo

Quaresima… di Parola: Giovedì 17 marzo

Quaresima… di Parola: Giovedì 17 marzo

Siamo #GiovanidiParola! Di cosa si tratta? Scopri di più!

Vangelo di oggi

Dal Vangelo di Giovanni (Gv 8,51-59)

In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «In verità, in verità io vi dico: “Se uno osserva la mia parola, non vedrà la morte in eterno”». Gli dissero allora i Giudei: «Ora sappiamo che sei indemoniato. Abramo è morto, come anche i profeti, e tu dici: “Se uno osserva la mia parola, non sperimenterà la morte in eterno”. Sei tu più grande del nostro padre Abramo, che è morto? Anche i profeti sono morti. Chi credi di essere?».
Rispose Gesù: «Se io glorificassi me stesso, la mia gloria sarebbe nulla. Chi mi glorifica è il Padre mio, del quale voi dite: “È nostro Dio!”, e non lo conoscete. Io invece lo conosco. Se dicessi che non lo conosco, sarei come voi: un mentitore. Ma io lo conosco e osservo la sua parola. Abramo, vostro padre, esultò nella speranza di vedere il mio giorno; lo vide e fu pieno di gioia».
Allora i Giudei gli dissero: «Non hai ancora cinquant’anni e hai visto Abramo?». Rispose loro Gesù: «In verità, in verità io vi dico: prima che Abramo fosse, Io Sono».
Allora raccolsero delle pietre per gettarle contro di lui; ma Gesù si nascose e uscì dal tempio.

Uno spunto per riflettere

Sempre la solita storia… ogni volta che Gesù parla, noi uomini ci facciamo la figura da scemi: Lui ci parla del Cielo ☀️e noi continuiamo a guardarci i piedi? e a rimenare fin troppo ancorati per terra.⚓️
E poi…cerchiamo sempre di farci fighi, e a volte crediamo anche di esserlo, e andiamo a sistemare le virgole di quello che Gesù ci dice (“Non hai ancora cinquant’anni…”) invece di badare alla sostanza del messaggio!?
Succede un po’ come con i ragazzi in oratorio, che mente cerchi di spiegare loro che gli vuoi bene -nonostante i loro disastri – quelli continuano a litigare a dire “non è colpa mia, è stato lui!!”. ?
Oggi c’è un bivio netto: ↖️↗️morte o vita! La vita, quella al ?, ci viene solo rimanendo nella sua Parola, come Abramo, uomo di speranza e di fede… Ma lo conosciamo davvero questo Dio? Riesco a vivere un rapporto davvero intimo con Cristo? Lo sento vivo nelle mie giornate? ☺️


Tutto questo è possibile grazie a Animatori Salesiani

Author:

3 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://giovani.diocesialessandria.it/cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi